Bar Rafaeli, Israele la attacca perché non ha fatto il militare

La bellissima modella, a causa di un video della campagna militare di Israele, è stata accusata in quanto non ha svolto il servizio di leva obbligatorio

di Monia Ruggieri 20 marzo 2013 16:35

Immaginatevi la bellissima modella Bar Rafaeli con abiti militari, pantaloni larghi, maglietta strappata e unta e magari un mitra sotto braccio, mentre si allena tra un percorso e un altro. Credo che nemmeno il pigiama di pile farebbe meno sex appeal! L’abbiamo vista e ammirata all’ultimo Festival di Sanremo, dove, con vestiti molto sensuali ed accattivanti, ha condiviso il palco con Fabio Fazio.

Questa volta la bella modella Bar Rafaeli è apparsa su quotidiani e siti internet non per il suo bel sorriso o per le sue scollature audaci. Questa volta il suo bel fisichetto e il suo bel faccino. Questa volta la bella modella Bar Refaeli si e’ trovata al centro di un aspro dissidio fra il ministero degli esteri. Questo è quanto è accaduto: al centro del dibattito vi è una pubblicità nella quale è presente la modella. Si tratta di un video di appena 2 minuti, nell’ultima campagna di ‘hasbara’ per le “relazioni pubbliche” di Israele.

Il generale Yoav Mordechai ha deciso in merito di scrivere una lettera al Ministero degli Esteri criticando la sua scelta rispetto al cast del video in quanto la modella non ha svolto il servizio militare, obbligatorio nel suo paese, asserendo che:

“La scelta di un rappresentante ufficiale di Israele che non ha prestato servizio militare trasmette un cattivo messaggio come quello dell’evasione dell’arruolamento e incoraggia l’identificazione dei giovani di entrambi i sessi a non arruolarsi”.

Infatti secondo la legge israeliana, gli uomini devono prestare 3 anni di servizio militare e le donne 2. Bar Rafaeli, secondo quanto riportato dall’Huffington Post, pare che abbia trovato una scappatoia per sfuggire all’obbligo dell’arruolamento militare. Come avrebbe fatto? Sposando un amico di famiglia nel 2007, in modo tale da poter proseguire la sua fiorente carriera di modella.

Dal ministero degli Esteri e’ stato replicato che ormai è troppo tardi in quanto il filmato sta per essere diffuso sul web.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti