Leonardo.it
IsayBlog

Emma Watson, incidente sexy sul red carpet

La piccola Hermione Granger della saga Harry Potter non c'è più. Al suo posto oggi c'è una donna sexy e seducente in un abito biricchino.

di Simona Torrettelli 14 settembre 2012 12:07
Emma Watson

La bella protagonista di ‘Hermione‘ nella famosa saga di Harry Potter non è più una bambina e recentemente ha dato prova delle sue doti seduttive sul red carpet dell’anteprima Hollywoodiana del film “The Perks of being a Wallflower“. Questo nuovo scandalo di Los Angeles non è il primo, infatti l’attrice già in altre occasioni ha messo in mostra il suo décolleté. Questa volta a catturare il gossip è l’intramontabile “The Sun”.

La maghetta casta che ricordavamo si è trasformata in una donna sexy e sensuale, pronta a sedurre con un semplice abito. Non si tratta certamente di un abito comune quello indossato da Emma Watson, ma di un modello Armani color carne con una profonda scollatura laterale.

Capelli raccolti e trucco ardito, questa è la nuova immagine dell’attrice che abbiamo conosciuto bambina e che oggi ha tutta l’aria di aver appreso le tecniche intriganti della seduzione. La bella Emma, infatti, sotto al vestito color carne non indossava nessun indumento intimo, tranne dei capezzoli in lattine trasparente.

Del suo ‘intimo’ così originale nessuno ne avrebbe saputo niente se l’abitino malizioso non avesse fatto le bizze scivolando via e mostrando l’escatomage, durante la presentazione della sua ultima impresa cinematografica dove Emma interpreta la parte di una studentessa innamorata di un giovane molto timido.

Del resto se Emma Watson ha sostituito Heidi Klum nella classifica di McAfee di ‘celebrità più pericolosa’ se ricercata sul web un motivo ci sarà. Il siparietto sexy si è comunque concluso presto. L’attrice inglese, infatti, è letteralmente scoppiata in lacrime durante l’incontro con la stampa. La Watson ha dichiarato di aver faticato a mantenere una compostezza durante la visione della pellicola e di essere uscita durante la proiezione per rifarsi il trucco:

“E’ la terza volta che rivedo il film e mi fa ancora piangere. Ho dovuto correre fuori e rimettermi a posto il viso per la sessione di domande e risposte perchè ero un relitto”.

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti