Film da vedere assolutamente

Tante le pellicole da non perdere. Ve ne segnaliamo quattro, spaziando tra i generi più differenti.

di Giuseppe Maroni 1 gennaio 2014 14:24

Sono tanti i film da vedere in questo periodo, grazie al cielo. Questi ultimi mesi sono usciti o stanno per uscire pellicole che meritano certamente una attenta visione.

Ve ne segnaliamo quattro spaziando tra i generi, alternando quindi dramma, fantascienza, horror e supereroi.

Il primo è un film uscito da pochi giorni, che sta facendo molto parlare di sé: “12 anni schiavo”. Duro e crudo, tocca i delicati temi di immigrazione e razzismo. Inevitabile per  molti il collegamento con i fatti di Lampedusa di questo periodo. La storia, diretta da Steve McQueen (e interpretato da Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Paul Giamatti e Brad Pitt che è anche produttore del film),  riprende la vicenda vera di Solomon Northup, un musicista di colore venduto a un cotoniere della Lousiana.

Il film è ambientato nel 1841 e la trama vede il protagonista, un bravo violinista di colore, che da New York, dove vive libero con la sua famiglia, viene rapito e portato in una piantagione di cotone in Louisiana. Sarà schiavo fino al 1853 (appunto i 12 anni di crudele schiavitù). L’incontro con l’abolizionista canadese Samuel Bass cambierà la sua vita.

Tra gli altri film da vedere in questo 2014 c’è “The edge of tomorrow” con Tom Cruise. Il film uscirà a maggio 2014 ed è tratto dal libro giapponese “All you need is Kill”. Cruise rivive all’infinito la stessa giornata in un periodo di guerra futura tra umani e alieni.
Da non perdere anche “I, Frankenstein” che esce in questo mese. Tratto dal romanzo di Mary Shelley, graphic novel di Kevin Grievoux. Frankenstein lotta con demoni e varie creature e non è il gigante un po’ stupido che si conosceva.
Da tenere in considerazione poi c’è “X-men: days of future past”. Esce a maggio ed è interessante il rapporto tra futuro, passato e presente.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: film 2014
Commenti