Gli 883 uccidono ancora l’uomo ragno: 20 anni dopo il remake rap

In occasione del 20° anniversario dell'uscita della canzone "Hanno ucciso l'uomo ragno", gli ex 883 festeggiano il "compleanno" con vari artisti rap italiani.

di Giorgia Martino 7 giugno 2012 23:32

Sono passati vent’anni da quando in radio spopolava la canzone degli appena nati 883 Hanno ucciso l’uomo ragno. Tormentone dell’estate 1992, tutti la ricordano ancora e la canticchiano come una canzone originale e di certo molto diversa da quelle più classicheggianti. In onore del 20° anniversario dell’”uccisione dell’uomo ragno” è stata creata una nuova versione della canzone in toni rappeggianti, con il contributo di più nomi della musica rap italiana, come J-Ax, Club Dogo, Emis Killa, Fedez, Two Fingers, Ensi, Entics e D’Argen D’Amico.

Si tratta di una scelta che Claudio Cecchetto e Pierpaolo Peroni hanno fatto con Don Joe dei Club Dogo, e con cui hanno dato vita a questo remake con tanto di nuovo video. Il nuovo titolo è, classicamente, Hanno ucciso l’uomo ragno 2012, e il 12 giugno uscirà l’album con 9 canzoni classiche “rivedute e corrette”  e un brano nuovo, Sempre noi.

Gli 883, dunque, non si sono definitivamente riuniti, ma sono tornati insieme in questa occasione. Tuttavia non è detto che un ricomporsi del duo sia non fattibile, considerando che Max Pezzali e Mauro Repetto stanno pensando al remake anche di Nord Sud Ovest Est. Afferma Mauro Repetto:

Stiamo buttando giù delle idee e abbiamo ricominciato a ragionare insieme, chi lo sa? Mai dire mai e magari succederà presto anche dal vivo, per un unico bel concerto che celebri questo disco con tutti gli ospiti sul palco.

Le tappe per la presentazione di Hanno ucciso l’uomo ragno 2012 sono Milano il 12 giugno, Firenze il 14 giugno, Roma il 15 giugno, Grugliasco in provincia di Torino il 18 giugno e Verona il 19 giugno. Si tratterà di vere e proprie presentazioni in cui gli ex 883 incontreranno i fan, e il tutto avverrà nelle sedi FNAC, sul cui sito si possono trovare più dettagli su costi, orari e indirizzi.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti