Justin Bieber fischiato ai Billboard Awards, reagisce da “duro”

Fresco vincitore di ben 3 premi, il giovane cantante canadese non è però stato accolto in maniera trionfale dal pubblico.

di Simona Vitale 24 maggio 2013 11:08

Il giovane cantante canadese Justin Bieber, idolo delle ragazzine di mezzo mondo, torna  nuovamente sotto le luci dei riflettori come protagonista dei Billboard Music Awards 2013, i premi della musica assegnati dalla rivista Billboard.

Sebbene Bieber si sia portato a casa ben 3 premi (secondo solo a Taylor Swift che si è aggiudicata 8 statuette), Milestone Award, il Male Artist of the Year e il Social Artist of the Year, è stato però accolto da un tripudio di fischi quando si è presentato sul palco a ritirare ciò che gli spettava. Dispiaciuto, ma non disposto a farsi umiliare dai fischi, il giovane Bieber ha ampiamente sfidato i suoi critici appoggiando una mano sul cavallo e pronunciando alcune parole dopo una lunga pausa: “Ho 19 anni e penso di star facendo un buon lavoro. Voglio solo dire che bisognerebbe lasciar parlare la musica. Ciò che importa è l’impegno che ci si mette e lo sforzo che sto facendo. Questo non è uno scherzo, sono un artista e come tale dovrei essere preso sul serio”.

Una risposta indiretta è giunta da una rockstar internazionale del calibro di Jon Bon Jovi che ha criticato l’abitudine del cantante canadese di presentarsi in ritardo ai concerti. “Ogni generazione ha visto personaggi del genere, nulla di nuovo. Ma continuando così rischiano di apparire offensivi nei confronti del pubblico, che ha lavorato duro per guadagnarsi i soldi del biglietto. Una volta va bene, ma se succede spesso ti devi vergognare!

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti