Kristen Stewart, Capodanno in Inghilterra a casa Pattinson

Ritornati finalmente insieme, Kristen Stewart trascorre il Capodanno a casa Pattinson.

di Simona Torrettelli 2 gennaio 2013 16:16

Sembrano ormai così lontani i momenti tristi della loro separazione estiva dovuta al tradimento di lei con il regista Rupert Sanders. Robert Pattinson e la fidanzata Kristen Stewart sono più innamorati che mai e quest’anno, in occasione delle festività, hanno deciso di trascorrere qualche giorno in Europa circondati dai parenti di lui e dagli amici.

Ora che i problemi sono stati superati, Robert e Kristen sono finalmente tornati a sorridere e a fare qualche progetto anche per il loro futuro. Durante la scorsa settimana sono stati avvistati più volte aggirarsi per Londra, scendere insieme dalla metropolinata ed unirsi ad un gruppo di amici. Kristen sarebbe stata avvistata anche durante la partenza da Los Angeles, quando dall’International Airport ha preso il volo per dirigersi nel Regno Unito.

L’accoglienza da parte dei fans è stata strepitosa, una ragazza racconta: “Siamo scesi a London Victoria e io mi trovavo tra Robert Pattinson e Kristen Stewart sulla metro. Sono stata in mezzo a loro sulle scale mobili e lei era con alcuni suoi amici americani“. Nonostante l’accoglienza calorosa dei fans, però, sembra che i rapporti tra la Stewart e i familiari di Pattinson non siano più tornati sereni com’erano prima dello scossone del tradimento. A questo proposito riportiamo il commento dei tabloid britannici, che riferiscono di un giorno del Ringraziamento piuttosto ‘teso’, passato con la famiglia del fidanzato il mese scorso. Kristen “si sentiva molto a disagio e le sorelle di Robert non sono state completamente accoglienti con lei. Non tornerà tutto alla normalità subito, anche se Rob ha deciso di provare di nuovo“.

Ma come sarà l’anno nuovo per questa coppia che nel 2012 ha dovuto affrontare non pochi  problemi. Un anno particolarmente difficile, il loro, segnato dal gossip impazzito dei tabloid e una attenzione mediatica portata all’estremo. Una vita privata quasi impossibile, continuamente inseguiti dai fotografi, dalle telecamere, tanto che anche condurre una vita semplice era diventato un problema. Forse la risposta la custodiscono loro stessi, dal momento che dal giorno della loro riappacificazione hanno iniziato a vivere in ‘sordina’, cercando di restare nell’ombra e mantenere segreta la loro vita privata.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti