Lindsay Lohan, altri 30 giorni di carcere

Nuovi guai giudiziari per Lindsay Lohan, condannata a trenta giorni di carcere per non aver rispettato l'obbligo di prestare servizio presso il Downtown's Women Center.

di Gioia Bò 3 novembre 2011 14:30

Il carcere è diventato ormai la sua seconda casa, vista la facilità con la quale entra ed esce di galera da qualche anno a questa parte. Lei è Lindsay Lohan, finita nuovamente davanti ad un giudice per aver saltato molte ore di lavori socialmente utili, ai quali era stata condannata qualche mese fa.

L’ex enfant prodige del cinema hollywoodiano sperava di farla franca, ma il giudice della Corte di Los Angeles non ha avuto pietà e l’ha condannata a 30 giorni di reclusione. Si riaprono dunque le porte del carcere per la Lohan, che però resterà in cella per soli sei giorni, per scontare poi il resto della pena prestando servizio presso l’obitorio della città californiana.

Un mese e mezzo di lavori socialmente utili per la biondina, che questa volta non potrà concedersi il lusso di sgarrare, a meno che non voglia trascorrere in cella 270 giorni della sua vita.

5 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti