Madonna per il suo nuovo video vuole Pellegrini e Magnini a Roma

La popstar di origini italiane riscopre il suo amore per l'Italia e parla del suo innamoramento per la fede... e per la Fede!

di Giorgia Martino 5 agosto 2012 14:59

Madonna conferma il suo amore per le sue origini italiane, e così sembra voglia girare il prossimo video del nuovo singolo Love Spent proprio a Roma, in piazza San Pietro, e proprio con due sportivi italiani uniti sia professionalmente che nella vita sentimentale: Federica Pellegrini e Filippo Magnini.

L’ammirazione di Madonna per la Pellegrini risale al 2008, quando Federica vinse l’oro alle Olimpiadi di Pechino, mentre la cantante assisteva ai giochi durante una tappa del suo “Sticky & Sweet Tour”.

Madonna non ha mai nascosto la sua passione per l’Italia, basti pensare al video di Turn up the radio girato proprio fra Firenze e il Mugello. Ha affermato Madonna in alcune interviste:

Il Belpaese mi ha portato fortuna fin dagli esordi, proprio grazie a “Like a virgin” registrato a Venezia ed esploso a livello internazionale.

La gente è splendida e il cibo è eccezionale. In fondo  mi chiamo Madonna egià il mio nome, ereditato da mia madre, presuppone un rapporto con Roma e la cristianità. Per il singolo “Love Spent” sto pensando proprio alla fantastica piazza di San Pietro e ai meravigliosi scorci del centro storico dove Federica e Filippo si incontrano sulle note di questo ritmatissimo brano elettro-pop. Non sarà nulla di blasfemo né polemico. Questa volta voglio celebrare il mio rapporto con l’Italia e in particolare con questa speciale città.

Da ragazzina sfrontata ora sono una donna intrisa di spiritualità. Dio, chiesa e cattolicesimo sono i miei temi preferiti, non c’è niente di più azzeccato che consacrare questa passione nei luoghi culto della cristianità e Roma la fa da padrona.

Le si è domandato il perché degli ultimi atti provocatori, come quello del concerto di Varsavia in cui si è presentata sul palco all’interno sul confessionale armata di mitra. Lei ha risposto mantenendo una certa coerenza con i suoi discorsi sulla sua cristianità, affermando: “Sono atti d’amore, non certo blasfemi”.

15 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti