Maria De Filippi svela il mistero sul ritocchino chirurgico

Solo un problema di salute, nessun ritocchino di chirurgia estetica per la presentatrice Maria De Filippi. Lo smentisce lei stessa, schietta come sempre.

di Simona Torrettelli 4 febbraio 2013 13:14

Si è rifatta o no? Svelato finalmente il mistero che aleggiava da qualche tempo su un presunto ritocchino estetico che riguarda la presentatrice televisiva Maria De Filippi. A svelare il mistero è la stessa Maria, che attraverso la pagina ufficiale Facebook di Amici, risponde alla domanda ‘Maria si è rifatta?’ cosi:

Nulla contro chi si rifà, non è detto che prima o poi prenderò questa decisione, guardandomi allo specchio penso di averne bisogno. C’è però un piccolo particolare: ho paura della sala operatoria“. La De Filippi smentisce così le indiscrezioni che la riguardavano e precisa: “L’ultima risonanza magnetica che ho dovuto fare al cervello (badate bene), l’ho fatta con due persone presenti che a turno mi toccavano piedi e polpacci, così ero certa di non essere in una cassa da morto“.

Le indiscrezioni si erano sprecate quando Maria De Filippi era apparsa all’ultima puntata di ‘Amici’. Qualcuno aveva notato una forma un pò diversa del taglio degli occhi e i zigomi rigonfiati. Da questo indizio, il passo è stato breve e subito si era pensato ad un possibile ricorso di Maria alla chirurgia estetica. Ma gli occhi della De Filippi sono assolutamente naturali, anzi è la stessa presentatrice a spiegare il perchè sono apparsi un tantino diversi: “Se volete sapere dei miei occhi non mi sono tirata, ho un calazio all’occhio sinistro, ossia un deposito di colesterolo perchè ne produco a go-go, nonostante alimentazione e sport (ho preso da mia madre). Può essere che coprendolo il trucco abbia dato l’impressione di tiraggio occhi“.

Maria sottolinea, per la tranquillità dei suoi fan: “A breve toglierò il calazo (penso durante la settimana di Sanremo perchè Got Talent non va in onda e sono 5 giorni di punti, e per Uomini e Donne me la cavo registrando). Se non me la caverò non penso che occhiali neri possano essere un problema. In particolare è già la terza volta che mi tolgo i calazi però l’anestesia è locale e quindi mi sento di poter controllare cosa succede in sala operatoria“.

28 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti