Michael Jackson, i fan denunciano Murray per danno affettivo

Conrad Murray, già condannato a quattro anni di carcere per la morte di Michael Jackson, deve ora rispondere ai fan del cantante, che lo denunciano per danno affettivo.

di Gioia Bò 10 gennaio 2012 15:18

Conrad Murray, medico personale di Michael Jackson, è stato condannato a quattro anni di reclusione per la morte del Re del Pop. Ma la condanna inflitta dal giudice di Los Angeles non è stata ritenuta sufficiente dai fan del cantante, che hanno deciso di citare in giudizio il medico per “danno affettivo”.

Alcuni ammiratori della pop star scomparsa il 25 giugno del 2009 hanno deciso di unirsi in un’associazione (la Michael Jackson Community) e di denunciare Murray per pregiudizio affettivo, come rivela l’avvocato della stessa associazione:

Quest’azione è simbolica. I fan non vogliono necessariamente ottenere una riparazione pecuniaria. Vogliono piuttosto ottenere il riconoscimento del danno ‘affettivo’ che ha causato la scomparsa di una persona cara.

Il processo si terrà il prossimo 11 aprile ad Orleans, in Francia” e chissà che la pena del cardiologo non venga inasprita.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti