Sanremo 2012: trecentomila euro a puntata ma Adriano Celentano ci sarà

Accordo stabilito ma in attesa di firma del cantante per la presenza di Adriano Ceentano come ospite a Sanremo. Per lui carta bianca e 300mila euro a serata.

di Caterina Cariello 28 gennaio 2012 13:29

Finalmente l’accordo tra Adriano Celentano e la Rai c’è, sebbene sembra che ancora manchi la firma… Il cantante sarà presente come ospite alla sessantaduesima edizione del Festival della Canzone Italiana! Dopo le polemiche e i dubbi degli ultimi giorni arriva la conferma dell’accordo con tutte le condizioni.

Adriano Celentano avrà carta bianca per i suoi monologhi ma dovrà attenersi e rispettare le leggi e  il Codice Etico della Rai. E’ stato anche stabilito che per la prima performance, considerata evento eccezionale alla stregua di Roberto Benigni nella scorsa edizione (nella quale, ricordiamo, il comico commentò grandiosamente l’Inno di Mameli),  non ci saranno spot. Durante i suoi interventi successivi, dei quali ancora non si sa quanti saranno, nelle serate successive potrebbero, invece, esserci delle interruzioni  ma solo nel caso in cui esse superino gli intervalli tra un break e l’altro.

E’ stato ovviamente definito anche il cachet del Molleggiato: trecentomila euro a serata, per un massimo cumulabile di settecentocinquantamila euro. Il compenso di Celentano è stato definito  dal presidente dell’associazione dei telespettatori cattolici Aiart, Luca Borgomeo, “un compenso modico, da crisi”.

E così, Adriano Celentano, dopo otto anni è atteso sul palco dell’Ariston e la sua presenza è ormai certa, sebbene i legali del Clan Celentano e Claudia Mori, moglie e manager del cantante, stanno ancora lavorando per dei dettagli dell’accordo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti