Leonardo.it
IsayBlog

Un ex pilota fa rivelazioni piccanti su John Travolta

Un ex pilota rilascia una intervista choc: "Mi disse che preferiva gli uomini".

di Simona Torrettelli 31 agosto 2012 12:35
John Travolta

Il nome di John Travolta, protagonista di Pulp Fiction, ritorna nuovamente alla ribalta non solo per le sue imprese cinematografiche, ma a causa della sua presunta omosessualità. Lo scandalo vero e proprio era iniziato qualche mese fa, quando due massaggiatori avevano sporto denuncia nei suoi confronti per molestie sessuali. Lo sconvolgimento mediatico sembrava essere completamente sedato quando, a sorpresa, ecco una nuova dichiarazione choc sulle sue abitudini sessuali: “Mi disse che preferiva gli uomini“.

A parlare è Doug Gotterba, ex pilota, che decide di rendere noti alcuni particolari della sua vita, coinvolgendo l’uomo che per sei anni avrebbe avuto una relazione sentimentale con lui negli anni Ottanta. Ebbene, quest’uomo sarebbe proprio l’attore americano John Travolta, che avrebbe vissuto questa esperienza prima del suo matrimonio con l’attuale moglie Kelly Preston, sposata nel 1991.

Doug Gotterba rispolvera i suoi ricordi e rilascia  un’intervista al National Enquirer, facendo dichiarazioni esplosive circa le preferenze sessuali di Travolta, oltre a confermare una relazione durata per anni con il divo americano durante gli anni Ottanta. Le stesse voci di una relazione tra Travolta e Gotterba erano iniziate a circolare nel mese di giugno, ma fino ad ora non era arrivata nessuna dichiarazione ufficiale. Ora è lo stesso ex pilota a darne una decisa conferma e a scendere nei dettagli.

Secondo Gotterba, alle dipendenze di John Travolta dal 1981, il loro rapporto di lavoro diventò presto una relazione sessuale e ricorda una fantastica sera quando: “raggiungemmo in aereo Monterey, in California, e poi ci spostammo nel resort nelle Highlands di Carmel. Ricordo una cena meravigliosa con una fantastica bottiglia di merlot, ebbi la netta sensazione di essere corteggiato“.

Stando al racconto dell’ex pilota la serata sarebbe proseguita e sarebbe diventata sempre più calda, tanto che “usciti dal ristorante, nel tragitto verso la stanza, John disse improvvisamente: ‘Hey, ti andrebbe un massaggio?‘. Mi ero già preparato a una richiesta del genere, quindi risposi: ‘Sicuro, perchè no?‘. Tornai verso la sua stanza, feci una doccia e mi presentai indossando solo un asciugamano. John mi disse: ‘Okay, sdraiati qui sul letto’. Mi fece un massaggio, che poi diventò qualcos’altro”.

Del comportamento di Travolta, Gotterba ricorda: “John fu gentile, ma molto appassionato. Il giorno dopo mi disse con un grande sorriso stampato sulla faccia: ‘Mi sono molto divertito questa notte’. E io gli dissi: ‘Anch’io!’”. Da quella prima notte, secondo l’ex pilota, ce ne sarebbero state altre per i successivi sei anni, ma a Travolta piaceva avere vari partner sessuali e desiderava girare un filmino a luci rosse. Secondo le sue dichiarazioni, l’ultima volta che Gotterba frequentò Travolta fu dopo un anno dal suo matrimonio con Kelly Preston:

“Erano appena usciti dalla Chiesa di Scientology a Hollywood quando arrivai e John mi chiese di uscire con lui per una passeggiata sulla spiaggia. Parlavamo del più e del meno quando improvvisamente gli chiesi: ‘Allora, John, dimmi la verità. Ora che sei sposato, preferisci ancora gli uomini o le donne?‘. Mi guardò dritto negli occhi e mi rispose: ‘Sai, Doug, preferisco ancora gli uomini!‘. Quella fu l’ultima volta che ci vedemmo”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti