Valeria Marini: “Non sarò più una bionda svampita”

di Valeria Scotti 13 ottobre 2011 7:07

Una donna che sa inventarsi. Da soubrette a imprenditrice, e poi attrice e produttrice. In un’intervista ad Affari italiani Valeria Marini ha spiegato di non voler più ai media della mia vita privata.

Non solo degli amori ma anche dei miei affetti in generale. Dimenticate l’immagine della bionda svampita del Bagaglino. Adesso sto realizzando un thriller diretto da Darren Lynn Bousman. Sono orgogliosa di piacere ai giovani, sono istintivi e sanno apprezzare il mio animo fanciullesco, la mia vera natura. Non credo di trasmettere un messaggio frivolo. Io faccio una tv popolare ed ho un grande successo con il pubblico dei ragazzi. Sono un personaggio che piace anche alle donne e me ne vanto.

Le difficoltà che incontra una donna nel fare la produttrice?

Difficile ma non impossibile. Io ho una marcia in più: sono una persona perennemente ottimista ed entusiasta e riesco a realizzare quello in cui credo. Certo il mondo dello spettacolo è ancora molto maschilista e il problema delle donne è conquistare la credibilità.

Forza Valeriona, tu sì che puoi farcela!

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti