Vladimir Luxuria svela di avere un toy boy

Vladimir Luxuria parla del suo rapporto d'amore e della sua crescita personale.

di Giorgia Martino 18 ottobre 2012 1:57

Vladimir Luxuria è stata recentemente intervistata dal web magazine Velvet Gossip, e ha parlato del suo essere a favore dei toy boy. Ha infatti affermato: “Ben vengano! Finora c’è sempre stata una discrepanza di età nel senso opposto, finalmente le cose stanno cambiando.”

E c’è di più: non solo Vladimir si ritiene a favore dell’amante più giovane, ma ha anche corteggiatori fra toy boy più piccoli di vent’anni, e con uno pare che le cose stiano andando avanti a gonfie vele. Racconta infatti:

Può essere che qualcuno lo frequento… Ci stiamo annusando… Ok, abbiamo consumato. Adesso ci stiamo vedendo e sentendo. Sono sempre stata critica nei confronti dell’anagrafe, quindi in generale non metto limiti legati all’età. Anche se devo ammettere che in questo caso mi facevo mille scrupoli, mi dicevo “ma no, è molto più giovane di te!”. Alla fine gli amici mi hanno fatto notare che sarebbe stato un peccato: è bravo, carino, simpatico… Ho deciso di provare.

Ma sembra che questo baldo giovine non abiti a Roma come Vladimir, che afferma:

Vive in un’altra città. Oltre alla barriera dell’età dobbiamo abbattere anche quelle geografiche. Cosa fa? Beh, tutti cercano i calciatori, i manager, gli imprenditori… Io sono rimasta affascinata da un cameriere!

Le si chiede inoltre cosa pensa di questa modernità usa e getta, in cui i valori si esauriscono presto e gli amori non durano. E Vladimir è critica al riguardo:

E’ una cosa al passo coi tempi. Dura tutto poco: anche le indignazioni, gli scandali, la morbosità per i fatti di cronaca nera. Il sesso, il lavoro: è tutto precario. Tutto ha una scadenza, tutto è diventato yogurt. Non puoi contrastare ciò che accade. Succede e basta. Io trovo la sostanza e le cose durevoli nel mio piccolo universo fatto dalla mia famiglia, a cui sono legatissima, dagli amici di sempre. Dalle mie passioni e dai miei valori. Ho costruito una grande forza interiore. Sono migliorata col tempo e diventata più resistente. Sono come il vino, anzi come l’aceto balsamico. Sono piena di sapore.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti