Whitney Houston, l’ex-marito contrario al reality sulla famiglia

Whitney Houston, il marito nega l'autorizzazione al reality sull'ex moglie

di Simona Torrettelli 14 maggio 2012 9:27

Si oppone fermamente Bobby Brown al reality show che ripercorrerà tutta la vita della cantante Whitney Houston. “The Houston Family Chronicles“, questo il titolo, vedrà la partecipazione della madre Cissy Houston, di sua figlia Bobbi Kristina Brown, oltre alla cognata Pat Houston, al fratello Gary, alla nipote Rayah e alla cugina Dionne Warwick. Il contratto per il reality, della durata di 10 puntate, è stato firmato con Lifetime, la tv via cavo americana. Ma Bobby Brown, ex marito della diva americana trovata morta nella sua camera d’albergo di Beverly Hills, non è affatto daccordo. Questo è ciò che riporta il sito americano Tmz, aggiungendo che non si tratterrebbe di una questione di etica, ma di personale interesse. L’ex marito della Houston, infatti, preferirebbe che la figlia Kristina partecipasse al suo reality.

Il cantante 43enne è stato contrario dall’inizio ma, ad oggi, sembra non sia riuscito a convincere la figlia. Da parte sua, Bobbi Kristina, da tempo ha sospeso qualsiasi forma di comunicazione con il padre e non si è certo lasciata convincere a partecipare al suo progetto. Bobby Brown ha provato in tutti i modi a convincere la figlia, persino rivolgendosi alla sorella e manager di Whitney, Pat, perchè lo aiutasse. Ma la figlia Kristina, che all’inizio era un pò titubante, alla fine ha preso la decisione di partecipare a “The Houston Family Chronicles” e rivisitare, nell’arco delle dieci puntate, tutta la vita e la carriera della madre prematuramente scomparsa.

Le discordie tra i familiari della cantante rischiano di finire in tribunale, sembra infatti che Bobby Brown abbia negato l’autorizzazione a trasformare la vita di Whitney in un reality. Il “The Houston Family Chronicles” incontrerà quindi la concorrenza del prossimo reality show organizzato proprio dall’ex marito di Whintney. L’ultimo lavoro di Bobby Brown, uscito nell’estate del 2005, si intitolava “Being Bobby Brown”, ed era tutto incentrato sulla sua vita personale.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti