Adele è terrorizzata dal pubblico

La cantante inglese confessa alla rivista Rolling Stone di essere letteralmente terrorizzata dal pubblico. Per superare la tensione racconta barzellette, ma non riesce a calmarsi fin quando non scende dal palco.

di Gioia Bò 30 dicembre 2011 14:34

Chi poteva mai immaginare che dietro una delle più belle voci del panorama musicale internazionale si nascondesse una simile fragilità? Parliamo di Adele, decine e decine di premi messi in bacheca, milioni di dischi venduti in ogni angolo del Pianeta ed una paura pazzesca del pubblico. A rivelarlo è la stessa cantante dalle pagine di Rolling Stone:

Il pubblico mi terrorizza. Me la faccio letteralmente sotto! Ad Amsterdam avevo talmente tanta paura che sono scappata dall’uscita di emergenza. A Bruxelles, per la tensione, ho vomitato addosso a una persona. Non mi piace andare in tour, ma so che devo farlo, e così ho continui attacchi d’ansia. Non mi calmo fino a quando lo spettacolo non è finito e io ho abbandonato il palco. Fino all’ultimo, il pensiero che qualcuno abbia pagato 20 dollari per vedermi e poi magari pensi: “Oh, la preferivo su disco”, beh… mi atterrisce!

Per superare la tensione la bella Adele ha una tecnica tutta sua:

Cerco di pensare che non c’è nulla che potrà andare storto. E se sono davvero nervosa, allora racconto barzellette. Funziona! Sul serio!

Mal che vada, le apriranno le porte di Zelig.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: adele
Commenti