Arisa, bisessuale “potrei esserlo anch’io”

La cantante Arisa si confessa durante un'intervista al settimanale 'Chi'. Ogni tanto le capita di innamorarsi della testa delle donne, il sesso è un'altra cosa.

di Simona Torrettelli 31 ottobre 2012 14:14

La cantante Arisa ha rilasciato un’intervista al settimanale ‘A’, dove confessa qualche dubbio sulla sua bisessualità, o meglio ci racconta qual’è il suo ideale di donna. La vincitrice di Sanremo confessa che la sua donna indeale assomiglia a Charlize Theron: “Ogni tanto mi dico che la maggior parte di noi è bisessuale e probabilmente potrei esserlo anche io, forse le carte vogliono dirmi che in realtà mi piacciono le donne. Mi innamoro spesso della testa di alcune donne, però il sesso è un’altra cosa…. A volte rimango incantata, o mi sono forse innamorata, di Alda Merini, la poetessa“.

Iniziano così le confidenze di Arisa alla giornalista di ‘A’: “Mi innamoro spesso della testa di alcune di loro, però il sesso è un’altra cosa, non l’ho mai fatto. In passato ho ricevuto tante avances, ma ora che vorrei provare non me le fa più nessuno“.

Ma quali sarebbero, eventualmente, i suoi ideali di donna, la donna per la quale la cantante potrebbe perdere la testa? I suoi canoni di bellezza sarebbero eventualmente soddisfatti da fascini alla Charlize Theron e Kate Winslet. Nonostante ci scherzi su, Arisa è fidanzatissima con un uomo e guai a chi glielo tocca. La sua paura, infatti, è “che le altre me lo freghino“.

Durante l’intervista le viene chiesto quale sia il suo punto di vista per quanto riguarda i giovani ‘choosy’ e la cantante risponde soavemente: “Sono in tanti a rimboccarsi le maniche. Eviterei definizioni da pedagogista bacchettona. Sono tempi difficili, mi aspetto più comprensione dalla politica anche perchè tanta differenza e tanta paura arrivano proprio da lì“.

E’ cambiata Arisa dai tempi del suo esordio, da quel giorno in cui l’abbiamo vista per la prima volta con un paio di occhiali giganti e qualche chilo di troppo. Ora la cantante ha trovato una linea invidiabile e ha riscoperto un lato più sensuale della sua persona.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti