Fabrizio Corona, oggi estradizione in Italia

Fabrizio Corona sta per essere estradato in Italia. Fuggito in preda a un attacco di panico e per cercare giustizia fuori dall'Italia.

di Giorgia Martino 25 gennaio 2013 11:07

Fabrizio Corona si è costituito alle autorità portoghesi, e al cronista di Oggi ha raccontato la sua situazione attuale dal tribunale di Lisbona, affermando:

Sono cinque giorni che non dormo e che non mangio. Sono stato trattato malissimo, ho dormito in una cella gelida, per terra, con la finestra aperta. La mia fuga non era preordinata. Sono venuto qui in Portogallo perché cercavo un Paese dove la giustizia fosse seria.

Sembra dunque che la fuga di Fabrizio Corona sia stata spinta non dall’idea di sparire, ma dalla necessità di essere trattato equamente. In modo particolare, sarebbe stato un attacco di panico a velocizzare la sua fuga. Afferma infatti l’ex paparazzo:

Sono fuggito in preda a un attacco di panico. Comunque non sono morto. Anche dalla prigione continuerò la mia battaglia.

Tuttavia, sembra si sia deciso a tornare in Italia. Dice infatti:

Ho cambiato idea, ho deciso di tornare in Italia. Le prigioni italiane non mi fanno più paura.

A raccontare la permanenza di Corona in Portogallo è anche Lorenzo Carvalho, amico di Fabrizio, che è stato intervistato da Novella 2000. Carvalho parla così della resa del suo amico:

Mi ha detto che si è arreso per suo figlio Carlos, per sua mamma Gabriella, e per i fratelli. Si è arreso per le persone che gli stanno vicino. La sera prima la polizia italiana e quella portoghese sono venute a casa mia. Mi hanno scambiato per Fabrizio. Ho anch’io una 500, come quella che aveva lui al momento della fuga, e vedendomi senza maglietta pieno di tatuaggi mi hanno “blindato” pensando di averlo trovato.

Intanto, per ciò che riguarda l‘estradizione, sembra che avverrà nella giornata di oggi venerdì 25 gennaio, in molti sostengono nel pomeriggio.

Si dice inoltre che Fabrizio Corona sia stato convinto a tornare in Italia dalla giudice Paula Grandvaux, con i media portoghesi che affermano che non è mai durata tanto un’udienza del genere.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti