Katy Perry, unghie nuove con il volto di Obama

Un apporto particolare alla campagna presidenziale di Obama arriva dalla cantante Katy Perry, disposta a sostenerlo con le unghie.

di Simona Torrettelli 10 ottobre 2012 9:21

Un’altra trovata di Katy Perry che sicuramente farà molto parlare le riviste di gossip. La cantante, così come altri personaggi dello showbitz americano, ha preso la sua posizione a sostegno della campagna elettorale di Barack Obama, il quale a novembre duellerà con il candidato del partito repubblicano Romney per la presidenza, mentre i media annunciano già un clamoroso testa a testa tra i due candidati.

Dopo i personaggi del cinema, anche la musica scende in campo per il presidente uscente. Katy Perry, infatti, ha dimostrato tutto il suo appoggio ad Obama durante il concerto organizzato per la raccolta di fondi per la campagna elettorale. All’evento di Los Angeles, che si è tenuto al Nokia Theatre, la Perry non si è presentata solo come conduttrice e come cantante, ma ha anche dato un tocco personale dipingendosi le unghie con l’effige del presidente nei colori rosso, bianco e blu. La Perry ha dimostrato di essere pronta a sostenere il presidente non soltanto con i denti, ma anche con le unghie!

La stessa cantante, che ha cantato avvolta nella bandiera americana, ha postato uno scatto delle sue unghie sul suo profilo Twitter. Nell’immagine si può distinguere il volto di Obama e dei piccoli asinelli, simbolo del partito democratico che Barack rappresenta. La Perry ha anche lasciato un commento sul social: “Ho cantato per il Presidente Barack Obama la notte scorsa perchè credo nell’Uguaglianza dei Diritti Per Tutti”.

Tra gli intervenuti all’evento musicale c’erano anche Jon Bon Jovi, Steve Wonder, Jennifer Hudson e l’immancabile George Clooney. Durante la serata Obama ha evocato ‘l’infaticabile energia, notte dopo notte’ dimostrata dai personaggi dello spettacolo, facendo dell’auto ironia sulla scarsa performance nel primo dibattito con l’avversario politico. L’evento, che ha raccolto circa seimila sostenitori, si è conclusa con una cena con 150 invitati, ognuno dei quali ha donato 25mila dollari in sostegno della campagna elettorale del presidente uscente.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti