Sara Tommasi, i suoi 5 motivi per spogliarsi

Quali potrebbero essere i motivi che spingerebbero l'ex naufraga Sara Tommasi a spogliarsi con tanta disinvoltura?

di Simona Torrettelli 22 giugno 2012 10:04

L’ex naufraga dell’Isola dei Famosi Sara Tommasi sembra non trovarsi a proprio agio con addosso i vestiti, sempre più spesso la vediamo nuda ora per la lotta contro il signoraggio, ora in un film hard. Il suo passaggio al mondo dell’hard ha tutte le carte in regola per diventare il fenomeno di questa estate 2012.

Se la Tommasi non dimostra nessun disagio nel mostrare le sue grazie in mezzo alla strada, davanti alla Camera dei Deputati o davanti a bancomat per sensibilizzare gli italiani contro il signoraggio, sembra avere i suoi buoni motivi. Anzi Sara ne ha addirittura 5 di motivi, analizziamoli insieme:

FILM HARD: Si è parlato molto della sua decisione di prendere parte ad un film hard, nonostante il mentore Alfonso Luigi Marra glielo avesse sconsigliato. Sui network compaiono delle foto della Tommasi con una parrucca bionda mentre si appresta a fare il suo debutto a luci rosse. E’ uscito anche un video hard, che Sara dice di aver registrato a Miami 5 anni fa. Ma poi cambia idea e denuncia di essere stata drogata dal produttore Federico De Vincenzo per girare le scene. Poi decide nuovamente di cambiare rotta e ritira il tutto, con la garanzia da parte di Marra che: “ha dato la sua parola d’onore che non pubblicherà il film“. Purtroppo, però, in rete gira già il trailer.

LOTTA AL SIGNORAGGIO BANCARIO: Insieme all’avvocato Alfonso Luigi Marra, Sara Tommasi ha iniziato una campagna di sensibilizzazione contro il signoraggio fatta di gonne alzate e passeggiate completamente nuda davanti ai bancomat.

SFIDA A BEPPE GRILLO: La Tommasi se la prende anche con i nomi di spicco della politica. E’ la volta di Beppe Grillo, che secondo Sara rappresenterebbe “solo l’ultima maschera della rivoluzione per non cambiare iniziata il 10 maggio 1985“. In occasione della sua battaglia contro Grillo, la Tommasa si è fatta incidere il tatuaggio del volto del comico genovese direttamente sulle natiche.

BELEN RODRIGUEZ: Sara Tommasi la accusa di averle copiato l’idea della farfalla: “Una come Belen che sta dappertutto si ispira a una come me che non sono nessuno” dice la Tommasi e prosegue: “A questo punto spero che il prossimo anno sul palco dell’Ariston chiamino me“.

TROPPO BUONA: Sara Tommasi si ritiene una persona buona e generosa, come lei stessa ammette tra finto imbarazzo durante la trasmissione “Un giorno da Pecora” di Radio Rai 2: “Io in realtà sono troppo buona, troppo gentile, e anche per gentilezza allargo le gambe come niente, basta che uno mi è simpatico“.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti