Testa mozzata ritrovata vicino alla casa di Brad Pitt. Il video

Rivenuta una testa mozzata e degli arti a pochi metri di distanza dalla villa della celebre coppia del cinema e nella vita privata Brad Pitt-Angelina Jolie. Non si sa ancora nulla della vittima, ma si pensa ad un omaggio reso da un folle fan all'attore per la sua interpretazione del film "Seven", che nel 1995 lo consacrò al grande cinema.

di Simona Vitale 20 Gennaio 2012 20:03

Dalla finzione alla realtà. Uno dei più celebri film di Brad Pitt, “Seven”, chiamava in causa proprio il ritrovamento di una testa mozzata. Ebbene, stavolta è tutto vero. Nella villa del celebre attore e della sua bellissima compagna Angelina Jolie, è stata ritrovata non solo una testa mozzata, ma anche degli arti, appartenenti ad una vittima di cui nulla si sa. Secondo quanto riportato dai media statunitensi, il ritrovamento è stato effettuato vicino alla villa della famosa coppia, situata a breve distanza da Graffith Park, un luogo molto frequentato dagli escursionisti per la sua estrema bellezza e ideale per fare trekking.

I resti umani sono stati ritrovati proprio tra villa e il parco. Le autorità, seguendo la procedura standard, hanno intervistato le guardie del corpo di Brad e Angelina, dichiarando di non aver visto nulla di strano. I resti umani sono stati ritrovati da una persona mentre camminava nel parco con il suo cane che avrebbe percepito dall’odore la presenza dei resti. L’uomo in un primo momento aveva pensato che potesse essere una testa mozzata finta utilizzata per qualche scena da cinema. Tra le piste seguite si pensa ad un omaggio reso da un folle fan proprio al film “Seven” che consacrò Brad Pitt al grande cinema.

Di seguito il video che mostra il luogo dov’è avvenuto il macabro ritrovamento:

Testa mozzata ritrovata vicino alla casa di Brad Pitt. Il video
Commenti