Whitney Houston ricoverata per alcol e droga

di Gioia Bò 10 maggio 2011 13:15

C’era un tempo in cui Whitney Houston rappresentava una delle più belle voci del panorama canoro internazionale. Fama, successo, soldi, copertine e applausi per la cantante che incantava il mondo con I Will Always Love You. Poi nella sua vita sono entrati l’alcol e la droga e quella che era un’interprete di primo piano si trasformò ben presto in una specie di relitto umano.

Il suo ritorno alle scene lo scorso anno aveva fatto ben sperare gli ammiratori, che però ben presto si erano resi conto di come le promesse di cambiamento erano cadute nel vuoto.

Ma ora è tempo di cambiare davvero e la star lo ha finalmente capito, decidendo di rinchiudersi in un centro di riabilitazione per dire basta a droga ed alcol. A confermarlo è il portavoce della Houston:

La cantante è entrata volontariamente in rehab per sottoporsi ad un lungo ricovero e guarire.

La speranza è che ci sia una luce in fondo a quel tunnel buio.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti