Britney Spears, guai a causa di un regalo ad un clochard

Il gesto di generosità della cantante nei confronti di un senzatetto è stato interpretato come il tentativo di aggressione.

di Simona Torrettelli 21 marzo 2013 12:57

La bella Britney Spears non si sarebbe mai aspettata che un gesto così generoso si potesse trasformare in un rompicapo e sicuramente non aveva messo in conto l’intervento degli agenti della security, quando ha deciso di regalare 100 dollari ad un clochard.

Dopo la richiesta di elemosina di un senzatetto, la Spears si è recata al più vicino bancomat per prelevare del denaro. Ritonata sui suoi passi, la cantante ha messo nelle mani dell’uomo del denaro e quest’ultimo, non appena realizzato il valore della generosa elemosina, le ha gettato le braccia al collo in segno di ringraziamento. Fin qui tutto bene, se non fosse per un urlo di Miss Spears che ha fatto credere agli agenti che la donna stesse subendo un’aggressione.

La scena è avvenuta di fronte ad una farmacia di Los Angeles e gli agenti, posti a guardia del negozio, sono subito intervenuti in soccorso di Britney strappando di mano i soldi al clochard. E’ stato solo in un secondo momento che, riacquistata la calma, la Spears ha potuto spiegare agli agenti l’accaduto e l’equivoco in cui erano corsi.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti