Fabrizio Corona potrebbe lavorare alla Croce Rossa

Il motivo: ha collezionato condanne per un totale di meno di 3 anni. Da qui la possibilità di lavorare per i servizi sociali

di Valeria Scotti 14 dicembre 2011 9:34

Da lui ormai ci aspettiamo di tutto. Ma partiamo dal principio: la Procura generale di Milano ha inviato pochi giorni fa a Fabrizio Corona – recentemente la sua Belen ha perso il bambino per un aborto spontaneo – un provvedimento con la somma di tutte le sue condanne. Il totale? Sotto i 3 anni. Ciò significa che entro 30 giorni l’ex paparazzo potrà fare richiesta per lavorare nei servizi sociali.

E leggete il suo commento a tal proposito rilasciato al settimanale Chi.

La richiesta mi sembra infondata perché io un lavoro ce l’ho già: psicologicamente sono già pronto per collaborare con un ente che si occupa dei servizi sociali, farò domanda per poter lavorare con la Croce Rossa italiana.

Che dite, lo accoglieranno a braccia aperte?

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti