Fergie dice che la droga la faceva parlare con Dio

Fergie, la cantante dei Black Eyed Peas, racconta come è riuscita ad uscire dal tunnel della droga con la fede.

di Giorgia Martino 24 ottobre 2012 22:41

Stacy Ann Ferguson, anche nota come Fergie del gruppo dei Black Eyed Peas, ha fatto massiccio uso di droghe in passato, tanto da essere diventata ad un certo punto paranoica e da sentirsi perseguitata dall’FBI.

La bella cantante ha infatti raccontato un aneddoto durante un’intervista a Oprah Winfrey, e riguarda anche il modo in cui è riuscita ad uscire dal tunnel della droga. Ha confessato Fergie:

Diventavo sempre più paranoica. Un giorno vado in questa chiesa. Pensavo che l’FBI e un reparto di teste di cuio mi aspettassero fuori dalla chiesa. Allora ho cominciato a parlare con Dio. Gli ho detto: “Se esco fuori e non c’è l’FBI, allora è tutta colpa della droga e non ne farò più uso”.

Sono uscita dalla chiesa e non c’era l’FBI né le teste di cuio. Solo io e Dio. Ho mantenuto la promessa.

Insomma, da noi si chiamano ‘fioretti’. Si vede che Fergie deve essere molto credente per essere riuscita a tener fede alla sua fede!

13 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti