Gisele Bundchen, censurato il suo spot in Brasile

di Gioia Bò 30 settembre 2011 21:35

Gisele Bundchen è una delle modelle più apprezzate del panorama internazionale, ma questa volta è riuscita a mettersi contro le associazioni delle femministe brasiliane, che hanno fatto in modo di far censurare il suo spot. Tutta colpa del messaggio inviato dalla modella sul set di una marca di lingerie, dove si invitano le donne a indossare capi di biancheria intima firmata per farsi perdonare dai propri compagni.

Un messaggio che a detta delle femministe mette le donne sullo stesso piano di un oggetto, annullando di fatto tutti  progressi fatti dall’universo femminile per raggiungere la parità dei sessi. Lo spot è stato dunque ritirato e la povera Gisele Bundchen da ora in poi passerà per una sessista, poco attenta ai problemi delle donne e nemica delle femministe.Vi lasciamo al video incriminato.

Gisele Bundchen, censurato il suo spot in Brasile

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: lingerie · spot
Commenti