Grande Fratello 12: spostamento al giovedì e chiusura anticipata

Uno spostamento dal lunedì al giovedì per Il Grande Fratello potrebbe essere la sua condanna a morte. Intanto si parla già della chiusura anticipata.

di Caterina Cariello 11 febbraio 2012 0:00

L’attuale edizione del Grande Fratello, la dodicesima, non riesce a decollare e anche quando sembra stia per prendere quota… non riesce a mantenere la rotta a lungo! Da alcune indiscrezioni, non però ufficialmente confermate, il reality, un tempo il più seguito d’Italia, potrebbe essere spostato durante la settimana, dal lunedì al giovedì sera… Il che significherebbe che Alessia Marcuzzi e la sua diretta dovrebbero contendersi i già pochi telespettatori con l’altro reality della Rai, L’Isola dei Famosi 9 ( che quest’anno sembra stia andando meglio dell’edizione precedente) e fare i conti con le Iene…

L’appena 17,3 per cento di share rende il reality molto debole e vulnerabile tanto che si paventa persino una chiusura anticipata per la gioia di tanti telespettatori che un tempo amavano il Grande Fratello ma che piano piano vi si sono allontanati.

La chiusura potrebbe essere anticipata a  fine marzo ma la data ufficiale della finale non è stata ancora resa ufficiale.

Ma cosa sta davvero succedendo al reality che negli esordi ha avuto così tanti consensi e un promettente successo? Secondo il direttore della popolare rivista Visto, Franco Bonera, che settimanalmente riporta servizi curiosi e inediti sui personaggi e gli accadimenti dei reality, ritiene che si tratti “dell’evoluzione (o forse della degenerazione) di programmi giunti ormai all’ennesima edizione e quindi ben conosciuti da coloro che vi partecipano, i quali, magari senza rendersene conto, pur di far parlare di sé adottano nuove strategie, come accusare in diretta Alessia Marcuzzi e Nicola Savino di trattarli male…”.

Fondamentalmente i telespettatori sono stanchi di vedere quelle risse, tra concorrenti o con autori e conduttori che servono a far aumentare gli ascolti per poi farli diminuire ancor di più. Quelle risse che, secondo Franco Bonera, “alla lunga finiscono per minare la credibilità dei reality che rischiano di morire per eccesso di… irrealtà”.

3 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti