Il Papa su Twitter parla dei suoi ricordi sul Natale

Il Papa Benedetto XVI si lascia andare a qualche confidenza sulla sua fanciullezza e raggiunge i fedeli con Twitter.

di Simona Torrettelli 27 dicembre 2012 11:18

Benedetto XVI, il nostro Papa, si è lasciato andare a qualche confidenza sulla sua infanzia e ha raggiunto i suoi fedeli attraverso Twitter. Dopo le iniziali perplessità che hanno seguito il suo primo utilizzo del social network, sembra che ormai la versione più tecnologica del Pontefice sia stata accettata anche dai più scettici.

Il Papa riferisce dei suoi ricordi da fanciullo e soprattutto del periodo natalizio.  “Il presepe che si faceva insieme nella nostra casa mi dava grande gioia” ammette il Pontefice subito dopo la messa della Notte di Natale. Si apre così un piccolo squarcio sulla sua fanciullezza e sui suoi ricordi di bambino: “Aggiungevamo figure ogni anno e usavamo muschio per decorarlo”.

Anche quest’anno Benedetto XVI ha inaugurato il presepe in piazza San Pietro accolto da un grande applauso dei presenti. Il presepe, offerto dalla regione Basilicata, è stato accolto da momenti musicali e di preghiera fino alla conclusione del Cardinale Angelo Comastri che ha rivolto al Natale il significato di puro e gratuito amore.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti