Italia’s got talent, il successo del talent spiegato da Maria De Filippi

Italia's got talent, un successo che ha i suoi segreti, svelati da Maria De Filippi. Un format che supera gli altri perchè non annoia mai!

di Caterina Cariello 8 febbraio 2012 9:20

La formula di un successo che si conferma ogni sabato, puntata dopo puntata del talent show di Canale Cinque, Italia’s got talent, viene svelata da Maria De Filippi, componente della giuria insieme a Gerry Scotti e Rudy Zerbi. Il programma, quest’anno presentato da Annichiarico e Belen, ha raggiunto gli otto milioni di telespettatori nella quinta puntata, nonostante in contemporanea sulla Rai andava l’altro talent di Milly Carlucci, Ballando con le stelle.
A Got Talent funziona sia il mix tra i giudici, che i concorrenti, dal momento che può partecipare chiunque proponendo qualsiasi cosa: non ci sono vincoli e limiti di genere o d’età, come in altri talent”. Ha dichiarato Maria De Filippi all’Alfonso Signorini Show, consapevole e forte della sua esperienza che le fa detenere programmi di successo.

Le critiche mosse da Aldo Grasso del Corriere della Sera vengono commentate con molta diplomazia dalla Signora di Canale Cinque. “Dal professor Grasso mi aspetto qualcosa di questo tenore nei miei confronti, è da sempre così. Mi sono abituata alla critica e la accetto. Detto questo, non sostengo di non leggerlo, anzi. Lo leggo sempre e spesso mi trovo d’accordo con lui. Questo ovviamente accresce la mia frustazione perché se condivido la visione che ha degli altri, mi preoccupo e mi domando: sarò veramente così? Poi ci rifletto fra me e me e vado comunque avanti”.
Maria De Filippi, proprio sulle pagine del Corriere della Sera, spiega che Italia’s got talent è un varietà che ha molto più di tutti gli altri ed  è per questo che non annoia mai. Non è solo canto come X Factor, o ballo e canto come Amici, ma uno spettacolo variopinto di talenti dove puoi trovare di tutto, dal fachiro all’illusionista, passando per la matta che pensa di saper cantare. Ma nella formula segreta del successo del programma di certo c’è anche il feeling tra i giudici e il compensarsi a vicenda.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti