John Galliano condannato per insulti antisemiti

di Gioia Bò 8 settembre 2011 15:22

John Galliano è stato condannato al pagamento di una multa di 6mila euro per gli insulti antisemiti rivolti ad una coppia nel febbraio scorso. L’estroso stilista di Dior ha sempre negato di aver aggredito e pesantemente insultato una coppia in un bar di Parigi, ma le immagini riprese con un cellulare avevano confermato la sua bestialità.

Galliano, evidentemente ubriaco, rivolgeva frasi del tipo “sporca faccia di ebreo, dovresti essere morto” o “fottuta bastarda asiatica, io ti ucciderò” o ancora “Adoro Hitler. Gente come te dovrebbe essere morta. Tua madre, i tuoi antenati sarebbero tutti finiti nelle camere a gas“.

La casa di moda francese reagì licenziando immediatamente lo stilista, mentre i commenti di condanna – anche illustri – si diffondevano in rete. Oggi arriva la sentenza, che vede John Galliano condannato al pagamento di seimila euro di multa. Forse anche pochi, vista la gravità del fatto.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: condanna
Commenti