Lante Della Rovere e Simone Di Pasquale, finto amore per pubblicità

di Caterina Cariello 5 aprile 2012 22:48

Aveva visto bene Marina Ripa di Meana, mamma di Lucrezia Lante Della Rovere, quando dichiarò ad una rivista che la storia della figlia con Simone Di Pasquale, nata tra i passi di danza nel programma di Milly Carlucci, Ballando con le stelle, altro non era che una montatura: “Io mi sarei risparmiata il finto amorazzo con il maestro di ballo. Non è roba per lei. Ma quale futuro genero. Personalmente trovo che l’amorazzo da show-girl iniziato proprio alla vigilia di una finale sia una robetta che davvero non capisco… Semplicemente ho i miei buoni motivi per pensare che sia tutta una vera e propria mossa pubblicitaria”. E tale si è rivelata, anzi a rivelarlo con una risata è stata la stessa Lucrezia in occasione della presentazione del suo nuovo spettacolo teatrale “Malamore”. La relazione tra l’attrice e il ballerino Simone Di Pasquale è stata solo una montatura per far parlare di sé e del programma.

Una gran bella delusione per chi ha creduto che quel bacio sulla bocca che i due si sono scambiati al termine di una delle loro esibizioni a Ballando con le stelle, fosse davvero segno di un romantico amore nato con la danza… E l’intesa poi con la quale i due danzavano sembrava proprio non indubbia e dava per certo un sentimento forte.

Hanno saputo recitare proprio bene e sebbene abbiano raggiunto il risultato sperato creando molto gossip intorno alla loro falsa storia d’amore, di certo la cosa non è piaciuta a chi ci aveva creduto! Non sembra affatto giustificante il commento utilizzato da Lucrezia Lante Della Rovere a riguardo:  “Faceva bene al programma, se ogni uomo che ho baciato fosse diventato una storia ne avrei un carnet pieno. Io e Simone avevamo un buon feeling e essendo entrambi liberi non dovevamo rendere conto a nessuno”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti