Lindsay Lohan è stata arrestata a New York

L'attrice sarebbe stata coinvolta in una rissa avvenuta all'interno di un night club di Manhattan. Comparirà in tribunale il prossimo 11 gennaio.

di Simona Vitale 29 novembre 2012 16:25

L’attrice Lindsay Lohan è di nuovo nei guai per aver aver aggredito una donna mentre si trovava questa notte in un night club di Manhattan, secondo quanto rivelato da fonti della polizia. La Lohan è stata portata presso la Stationhouse Precinct 10 della polizia di New York con l’accusa di aggressione di terzo grado. Una fonte della polizia ha rivelato che Lindsay Lohan, 26 anni, e la vittima, Eva Tiffany Mitchell, 28 anni, di West Palm Beach, in Florida, erano sedute in sezioni separate VIP quando all’interno del locale è scoppiata una rissa che ha coinvolto anche altre persone presenti nel locale.

Sia la Lohan che la Mitchell si son alzate, forse per evitare di farsi coinvolgere. A quel punto, ha detto la fonte, sembra che Tiffany Mitchell abbia accidentalmente urtato la Lohan.

Le due donne si sarebbero scambiate delle parole, salvo poi tornare a sedersi. Ma la Lohan sarebbe tornata indietro, salvo poi aggredire Tiffany. Lohan indossava grossi tacchi alti, quando è stata caricata in una macchina della polizia e portata alla Stationhouse per un interrogatorio, così come altre persone. La Lohan dovrà comparire in tribunale il prossimo 11 gennaio.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti