Lindsay Lohan, il padre la vuole in rehab

Il padre dell'attrice preoccupato per la salute della figlia, cerca di convincerla ad entrare in rehab. Ma lei rifiuta e chiama la polizia.

di Simona Torrettelli 22 ottobre 2012 9:20

Non che mancasse da molto tempo, ma l’attrice Lindsay Lohan è di nuovo al centro del gossip per il suo modo turbolento di affrontare le questioni quotidiane. Questa volta a far parlare di lei è la volontà del padre di mandarla in rehab. La necessità di un suo ricovero, secondo il padre, sarebbe dettata dal bisogno della Lohan di ricevere al più presto delle cure.

Lindsay, che ha un rapporto un pò burrascoso con il padre ormai da qualche anno, si sarebbe sentita danneggiata dalla sua decisione e avrebbe addirittura chiamato la polizia per far arrestare l’uomo. Tutto era iniziato con la dichiarazione del signor Lohan, che di sua figlia diceva: “Lindsay ha bisogno di aiuto, ha persone sbagliate intorno a sé. Non voglio guardarla morire e farò pressione su di lei finchè non chiederà aiuto. Ha bisogno di cure urgenti”.

Queste le parole pronunciate dal padre di Lindsay Lohan, Michael Lohan, prima di presentarsi di fronte alla sua casa di Beverly Hills in compagnia di altre persone, pronto a portare la figlia in una clinica distante 150 chilometri.

L’attrice si sarebbe opposta dicendo di non aver avuto alcuna ricaduta e di attraversare un periodo tranquillo, senza l’uso di droghe o alcolici. Il gesto del padre, probabilmente spinto dalla volontà di rientrare in contatto dopo molti anni con la figlia miliardaria, è stato bloccato però da Lindsay che, oltre a non avergli aperto la porta, ha pensato bene di fermare la ‘sceneggiata’ chiamando la polizia.

All’arrivo della polizia, la Lohan avrebbe denunciato un’infrazione nella sua proprietà privata. Ora l’attrice sarebbe ancora più convinta a tenere il padre a distanza. In suo aiuto è arrivata anche la madre, con la quale Lindsay ha recentemente litigato per questioni finanziarie, che l’ha difesa: “L’intervento del mio ex è stata una cosa triste, è ossessionato e fa questo per farsi pubblicità”.

A dare una spiegazione da parte dell’attrice, è intervenuto l’addetto stampa che ha dichiarato: “Non abbiamo intenzione di utilizzare i media come un forum per discutere questioni di famiglia”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti