Prima offerta per l’acquisto della villa di Michael Jackson

La tenuta Holmby Hills di Michael Jackson potrebbe essere acquistata da un imprenditore americano. Il marito di Kyle Richards il responsabile della vendita.

di Giorgia Martino 4 giugno 2012 20:16

Dopo tre anni dalla morte di Michael Jackson, è arrivata la prima offerta per l’acquisto della casa in cui il cantante passò gli ultimi momenti della sua vita. L’abitazione in questione è un’enorme villa del valore di circa 24 milioni di dollari e, secondo Tmz, l’imprenditore americano interessato all’immobile avrebbe offerto 17 milioni di dollari, e sarebbe rimasto estasiato davanti alla bellezza della villa.

La tenuta Holmby Hills, vicino Los Angeles, non aveva mai visto avanzare proposte di acquisto, probabilmente perché è soggetta ai vari turisti che si affacciano e si avvicinano per sbirciare. Considerando, dunque, che l’offerta dell’imprenditore in questione non è poi così lontana dalla richiesta per la villa, può essere che arrivino a degli accordi con il responsabile della transazione, ossia Mauricio Umansky, che è il marito dell’attrice Kyle Richards e si occupa proprio della compravendita di immobili lussuosi in California.

7 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti