Secondo Lindsay Lohan la polizia la vuole in carcere a tutti i costi

Non si mettono bene le cose per l'attrice di Liz&Dick, adesso rischia di vedersi revocare la libertà vigilata.

di Simona Torrettelli 9 novembre 2012 16:44

L’attrice statunitense Lindsay Lohan grida al complotto: secono lei la polizia di Los Angeles vuole vederla in carcere ad ogni costo. Questa volta, però, la sua libertà condizionata rischia davvero di essere revocata. Secondo la Lohan la polizia di Los Angeles starebbe portando avanti le accuse di aver mentito, riguardo all’incidente di macchina nel quale è rimasta coinvolta a giugno, con lo scopo di vendicarsi e vederla sprofondare completamente.

In merito a quell’incidente, l’attrice ha sempre sostenuto di non essere stata lei alla guida della Porche incidentata lungo la Pacific Coast Highway, andando contro alle testimonianze oculari che confermavano il contrario. Il giudice Stephanie Sautner l’aveva già avvertita, alla prossima violazione della legge la sua libertà vigilata sarebbe svanita nel nulla. Durante quei momenti una fonte dichiara di averla sentita pronunciare questa frase: “Un incidente di macchina può essere la mia rovina”.

La Lohan si trova in libertà vigilata a causa del furto, nel luglio del 2011, di una collana. Come ricorderete, Lindsay è stata giudicata colpevole del reato e condannata a 120 giorni di prigione e 480 ore di servizi sociali. Non sono certo bei momenti per la Lohan. In breve tempo l’attrice protagonista di Liz&Dick ha visto la sua vita entrare in un turbine di episodi spiacevoli dai quali sembrerebbe incapace ad uscire.

Prima aveva subito l’abbandono da parte del suo agente, di seguito i problemi e i litigi con la madre Dina. Insomma, nonostante Lindsay confessi agli amici più intimi di fare di tutto per rispettare la legge, le cose per lei si mettono sempre peggio.

A parlare, daltronde, non sono voci di corridoio ma ci sarebbe la legge. Secondo il pubblico ministero e la polizia di Los Angeles, ci sarebbe delle prove inconfutabili che l’attrice abbia violato gli accordi per la libertà vigilata. Gli stessi si auspicano che finalmente l’attrice paghi per i reati commessi con il massimo della pena.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti