Alessia Marcuzzi accusa Francesco Facchinetti: “E’ gay”. La risposta

Dopo le ultime affermazioni della Marcuzzi sull'omosessualità di Francesco Facchinetti, arriva la conferma su Facebook da parte del diretto interessato.

di Simona Torrettelli 14 novembre 2012 16:43

Dopo qualche settimana si ritorna a parlare della fine della storia d’amore tra Alessia Marcuzzi e Francesco Facchinetti. La prima a rilasciare qualche indiscrezione era stata la Marcuzzi, la quale aveva accusato Facchinetti di essere omosessuale. Ora, ci arriva la conferma che il motivo della separazione è stato proprio quello e ci viene svelato direttamente dal figlio del famoso componente dei Pooh, il quale ammette: “Alessia mi ha lasciato perchè sono omosessuale”.

Il messaggio, ironico come sempre, arriva direttamente dalla sua pagina Facebook, dove Francesco ammette:

“Sì, purtroppo è vero. Alessia Marcuzzi mi ha lasciato perchè sono omosessuale. Oramai non riuscivo più a nasconderlo, era impossibile far finta di niente. Le bugie mi logoravano dentro e ogni giorno diventava sempre più pesante. Poi un giorno non ce l’ho fatta e ho dovuto raccontarle la verità. E’ stata difficile dirlo proprio a lei, la donna che ho amato alla follia, la donna per cui ho fatto delle immense follie e per cui ho modificato tutta la mia vita. Ma alla fine sono riuscito a guardarla negli occhi, prendere fiato e con il cuore in mano le ho detto: “Pinella perdonami ma io me la faccio con il Gabibbo da tempo e ora ho una tresca con Topo Gigio”.

Facchinetti, nonostante non sottolinei nessun attacco personale, risponde a tono alle accuse del settimanale ‘Di Tutto’, dichiarando: “Chiedo scusa a tutti i miei amici omosessuali che, ancora una volta, vedono trattato come una diminutio il loro orientamento sessuale: purtroppo il mondo è pieno di c****oni”.

Non resta che accettare la realtà, nonostante la delusione dei molti ammiratori della coppia, che avevano appreso con entusiasmo la loro unione e si erano emozionati alla nascita della loro bambina 14 mesi fa. Francesco Facchinetti ha così scelto la via della ammissione scherzosa e surreale, forse per non innescare estenuanti polemiche sterili.

37 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti