Checco Zalone ci fa ballare con “La Cacada”

Checco Zalone ride delle tasse e ci fa ballare tutti con il motivetto latineggiante "La Cacada". Sarà il tormentone estivo "money-free" di noi poveri italiani.

di Giorgia Martino 27 maggio 2012 17:07
Luca_Medici

Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo, non c’è alcun dubbio! Come faremmo a ridere persino delle tasse altrimenti? E così il nuovo tormentone estivo, dopo il “Siamo una squadra fortissimi” di sei anni fa, sarà una ballata a ritmo latino a sfuendo sosiale. Il titolo è eloquente: “La cacada“, e parla proprio delle tasse che lasciano senza parole e senza soldi noi poveri italiani. Considerando che non ci resta altro che ballare e cantare in una sorta di malinconica e allegra saudade tricolore, allora godiamoci tutto il fuego di un motivetto apulo-caraibico proposto da Luca Medici, il vero nome di Checco Zalone. E poi, si sa, quando ci sono i ritmi sudamericani gli Italiani scendono subito in pista: chissà se in questo caso non ci immedesimiamo maggiormente nella situazione espressa dal testo: “Una mano alla cintura, una mano alla fattura, che poi viene scaricata… Se la tassa l’hai pagata, con l’aliquota aumentata, poi ti senti liberata…“. E al coro di voci che chiede a Checco Zalone “E questa canzone tu l’hai dichiarata? Sì?”, lui risponde senza remore “E’ una Cacada!”.

Luca Medici, dopo il successone dei due film natalizi “Cado dalle nubi” e “Che bella giornata”, tutti prodotti sotto la sapiente regia del barese Genny Nunziante, ha deciso di nuovo di deliziarci con le sue uscite neomelodiche demenziali che però puntano subito al dunque e spesso colgono le vere debolezze sociali di noi Italiani, facendo satira ma sempre senza andare sul pesante, in modo da risultare simpatico e mai troppo aggressivo. Così l’abbiamo conosciuto a “Zelig” e così continuiamo ad adorarlo. Detto un po’ alla Zalone, chissà come avrebbe stato se non lo avremmo incontrato!

Che dire?! In attesa di ballare “La Cacada” sulle spiagge tra un tè freddo e un calippo e ‘na bira, ce la ascoltiamo direttamente da qui, visto che Luca Medici lo ha postato sul suo profilo Facebook. Buona visione!

Checco Zalone ci fa ballare con “La Cacada”

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti