Chris Cornell ricoverato d’urgenza a Udine, tappe italiane in forse

Chris Cornell è stato colto da malore dopo il suo concerto a Udine. Le tappe italiane del suo tour per l'album "Songbook" rischiano di essere annullate.

di Giorgia Martino 27 giugno 2012 9:40

Chris Cornell, ex voce dei Soundgarden, è stato colto da un malore improvviso a Udine dopo aver tenuto il suo concerto lunedì scorso, ossia precisamente il 25 giugno. Il live in programma per ieri sera vicino Torino presso il festival di Colonia Sonora di Collegno è stato dunque annullato.

Non si conoscono ancora le cause del malore del quarantasettenne Chris Cornell, si sa solo che alle tre del mattino è stato trasportato di urgenza in ospedale per fare degli accertamenti. Non si sa nemmeno se potrà cantare domani giovedì 28 giugno al Teatro Romano di Verona e dopodomani venerdì 29 giugno presso la Cavea del Nuovo Teatro dell’Opera di Firenze. Non si sa nulla di nulla, né sul suo sito ufficiale, né sulla sua pagina Twitter né da parte di mancati comunicati stampa del suo entourage.

Sarà un eventuale bollettino medico a far regolare i suoi fan italiani che vogliono partecipare alle date del suo tour per promuovere l’album Songbook.

21 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti