George Clooney e Stacy Keibler, c’è aria di crisi

di Caterina Cariello 5 aprile 2012 21:43

Ancora un’altra storia per George Clooney arrivata al capolinea. E questa volta non è durata certo due anni come quelle precedenti e come l’ultima con Elisabetta CanalisLa storia con Stacy Keibler è al settimo mese e se è come il settimo anno… i problemi non mancano di certo. La notizia circola tra i magazine americani di gossip e una fonte ha dichiarato al settimanale di gossip Globe che Stacy e George si vedono solo nelle uniche volte in cui lei viene “convocata” per delle apparizioni pubbliche insieme. Ma a quanto pare tali apparizioni pubbliche sono addirittura scelte per bene da Clooney che il 14 marzo scorso ha preferito andare solo alla cena alla Casa Bianca in occasione della visita del primo ministro britannico David Cameron. Infatti, in quell’occasione, l’ex diva della World Wrestling Entertainment non ha accompagnato il suo Clooney. E anche qualche giorno fa George è stato avvistato all’aeroporto di Los Angeles in compagnia di un bell’uomo misterioso, senza Stacy.

Di certo non è soddisfatta la bella Stacy della vita di coppia con George ridotta all’osso. E comincia di nuovo a farsi avanti l’ipotesi di omosessualità dell’attore hollywoodiano e della sua abitudine di affiancarsi di donne e presunte storie d’amore con loro solo per coprire un aspetto della sua sessualità che non vuole rendere pubblica. Insomma, come si diceva quando è finita la storia d’amore con Elisabetta Canalis. L’affascinante attore ha costruito solo una montatura con la trentaduenne Stacy la quale si sarebbe stancata del suo ruolo di “accompagnatrice”.

Su Globe poi la stessa fonte ha dichiarato che si tratta di un anno difficile per l’attore che sarebbe diventato più irritabile per aver smesso completamente di bere alcol e “si sfoga su Stacy”. Un’immagine dell’affascinante Clooney, che sembra non conciliarsi  affatto con quella di sex symbol e icona di bellezza maschile per molte donne!

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti