George Michael dopo la paura: “Sono stato tra la vita e la morte”

Il cantante è tornato a casa dopo un lungo ricovero a Vienna per una polmonite. "Hanno passato tre settimane nel tentativo di tenermi in vita, ora sono incredibilmente fortunato ad essere qui"

di Valeria Scotti 28 dicembre 2011 11:24

Hanno temuto per la sua vita i familiari, i fan. Lo stesso George Michael ha avuto paura di non farcela dopo aver trascorso un periodo terribile a causa di una polmonite. Ma adesso rieccolo in pista sebbene davanti a lui ci sia una lunga convalescenza.

Tornato a casa dopo la permanenza necessaria all’ospedale di Vienna, George ha parlato per la prima volta alla stampa convocata fuori la sua residenza:

Per qualche tempo sono stato tra la vita e la morte ed è stato il peggior mese della mia vita. Adesso sono ancora molto debole ma mi sento magnificamente. I medici hanno passato tre settimane nel tentativo di tenermi in vita, sono incredibilmente fortunato a essere qui. Evidentemente qualcuno pensa che io abbia ancora del lavoro da fare…

Il suo futuro? Tour annullato, tanto riposo e l’amore dei suoi ammiratori. Per adesso tutto questo può bastare.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti