Jerry Lewis, il divo 86enne ricoverato a New York

Jerry Lewis ricoverato d'urgenza in un ospedale di New York dopo uno svenimento per crisi ipoglicemica.

di Simona Torrettelli 15 giugno 2012 6:56

Paura per l’attore americano Jerry Lewis, ricoverato d’urgenza martedì sera in un ospedale di New York. Jerry Lewis, 86 anni, era svenuto in una camera dell’albergo Waldrof Astoria di New York, dove doveva partecipare ad una serata in onore dell’attore Tom Cruise. La serata si sarebbe dovuta concludere con la consegna a Cruise del premio Icon del Friars Club, direttamente dalle mani del leggendario attore comico.

Jerry Lewis è stato ricoverato, come riferisce il suo agente, per una crisi ipoglicemica ma ora sta bene. Com’è inevitabile in queste circostanze ci sono state una serie infinita di voci circa le sue reali condizioni di salute. In un primo momento si pensava che l’attore venisse dimesso già mercoledì, poi si è parlato di giovedì. Insomma, l’importante è che le sue condizioni di salute, nonostante l’età piuttosto avanzata, siano buone. Jerry Lewis è un personaggio molto caro agli americani, ma anche oltreoceano ha saputo farsi amare e regalare una vita piena di risate e sorrisi.

Un portavoce del Friars Club ha confermato che “Jerry Lewis è davvero dispiaciuto di aver perso la consegna del premio Icon a Tom Cruise, ma oggi sta molto meglio ed è tornato in albergo, e ringrazia tutti per gli auguri che gli hanno rivolto”. Ma il commento dell’amico e agente personale di Lewis, Candi Cazau è un pò diverso, sembra che lo stesso agente abbia riferito al New York Post che Jerry Lewis “è stato trattenuto una notte in più ‘per precauzione’. Si lascia assorbire completamente dal lavoro, e dimentica anche di mangiare. E’ diabetico ed è importante per lui mantenere alto il livello dello zucchero nel sangue”. Comunque conferma che ora Jerry “si sente benissimo ed è ansioso di tornare al lavoro”.

Speriamo di rivederlo presto in forma pronto a farci ridere con una delle sue tipiche battute. Jerry Lewis è diventato talmente parte della commedia comica-brillante americana, da rappresentarla al massimo valore. Indimenticabili le pellicole condivise con l’amico Dean Martin.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: salute
Commenti