Vittorio Sgarbi riconosce una terza figlia

di Giorgia Martino 14 giugno 2012 17:03

Dopo una sentenza di primo grado confermata in appello, Vittorio Sgarbi ha riconosciuto davanti al Tribunale minorile di Ancona una ragazza di 14 anni come sua figlia. La ragazza è la figlia di una cantante lirica albanese, e avrà diritto a 2200 euro al mese di alimenti, oltre ovviamente a fare “Sgarbi” di cognome.

Questa situazione in realtà è molto più contorta di ciò che sembra a primo acchito: Vittorio Sgarbi e questa cantante lirica si erano piaciuti in occasione di un concerto di lei alla Camera, ma lei era già sposata. Il marito di questa donna, che nel frattempo ha dato il proprio cognome alla ragazza che ora si chiama “Sgarbi”, è morto un po’ di tempo fa, e la donna ha avviato un’azione di disconoscimento della paternità dell’uomo per dare inizio all’azione di riconoscimento di Vittorio Sgarbi nei confronti della ragazza. Sgarbi inizialmente si è rifiutato di fare la prova del DNA, anche perché, secondo l’avvocato del critico d’arte, la cantante lirica avrebbe commesso il reato di alterazione di stato, indicando alla registrazione allo stato civile il cognome di suo marito.

Ma non è la prima volta che Vittorio Sgarbi si trova a riconoscere dei figli: in realtà è la terza, considerando che ha già riconosciuto Carlo di 24 anni, e una bimba piccola riconosciuta spontaneamente, a differenza degli altri due a cui ha dato il cognome in seguito a lunghe battaglie legali.

In questo terzo caso, come afferma Giampaolo Cicconi, avvocato di Vittorio Sgarbi, è la prima volta che il critico ammette la paternità davanti ad un giudice, e sembra che la sua accettazione sia avvenuta in seguito al fatto che la madre della ragazza avrebbe rinunciato a ricevere gli arretrati per gli alimenti della figlia.

Ne ha riconosciuti solo tre di figli il signor Sgarbi, eppure solo un anno fa aveva affermato:

Sì, posso avere una quarantina di figli. Ne ho quattro a San Severino, tutti non riconosciuti. Otto a Salemi, dove sono sindaco.

Che non sappia tenere a bada la sua capacità seduttiva è risaputo, ma che abbia intenzione di ripopolare il mondo… bhé, questa ci è nuova!

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti