Laura Pausini ferma il tour per quindici giorni dopo la morte del tecnico Matteo Armellini

Tour sospeso per Laura Pausini dopo la morte del tecnico Armellini avvenuta mentre veniva allestito il palco del PalaCavafiore a Reggio Calabria. Si riprende il prossimo 18 marzo a Firenze.

di Caterina Cariello 6 marzo 2012 22:51

Nella comunicazione divulgata dalla società organizzatrice di concerti  F&P Group si legge: “Nel rispetto del lutto per Matteo Armellini stop per due settimane all’Inedito World Tour di Laura Pausini“.

Matteo Armellini aveva 31 anni ed è morto tra il 4 e il 5 marzo per il crollo di una struttura mentre era impegnato nell’allestimento del palco al PalaCalafiore di Reggio Calabria. Proprio oggi, mentre gli inquirenti sono al lavoro per accertare le responsabilità, il sostituto procuratore Rosario Ferracane, ha ricevuto dagli agenti della squadra mobile  le testimonianze di coloro che hanno assistito all’incidente.

Il tour di Laura Pausini riprenderà il 18 marzo prossimo a Firenze, memtre la data di Reggio Calabria è stata rimandata in estate ma lontano dal PalaCalafiore!

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti