Mel Gibson eroe, salva 8 persone da un serpente velenoso

L'attore stava trascorrendo un periodo di vacanza in Arizona dopo il burrascoso divorzio dalla moglie Oksana Grigorieva.

di Simona Vitale 3 novembre 2012 10:14

Non solo nei film, ma anche nella realtà. Il grande attore hollywoodiano Mel Gibson, 56 anni, premio Oscar come miglior regista per Braveheart, è davvero un cuore impavido. Come riportato dal National Enquirer, Gibson ha salvato un gruppo di persone da un serpente velenoso durante una sorta di suo ritiro spirituale. L’attore di Hollywood è rimasto in gran parte fuori dalla ribalta di recente, dopo la sua triste separazione dalla moglie Oksana Grigorieva.

Recentemente ha trascorso qualche giorno presso il Resort & Spa Miraval in Arizona, dove è avvenuto l’incidente. Una fonte del National Enquirer ha fatto sapere che Mel stava compiendo un’escursione sulle montagne del deserto con altri otto ospiti quando improvvisamente ha sentito un rantolo inquietante. Una frazione di secondo più tardi, un serpente a sonagli enorme scivolò sul sentiero mostrandosi pronto per attaccare. Immediatamente, Mel ha schermato tre donne accanto a lui con il suo corpo, urlando ‘State indietro!’

Il serpente a sonagli era lungo circa 6 metri e le altre persone con Gibson, alla sua vista, sarebbero letteralmente rimaste terrorizzate dalla paura. Uno di questi è riuscito a dare all’attore il ramo di un albero, che l’attore ha così usato per respingere il serpente. Quando tutto il gruppo è riuscito ad allontanarsi, mettendosi al sicuro, pronto è scattato l’applauso travolgente per il grande eroe dal cuore impavido.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti