Moore e Kutcher: ritorno di fiamma in vista

Ad una festa il primo incontro dopo la separazione: Ashton in lacrime...

di Nadia Napolitano 28 maggio 2012 15:56

La storia tra Demi Moore e Ashton Kutcher sembrava ormai morta e sepolta: archiviata la pratica della separazione dopo il tradimento di lui, ci si aspettava un imminente divorzio giuridico da un momento all’altro. Eppure, qualcosa sembra essere cambiato inequivocabilmente.

Secondo quanto si legge sulla versione odierna del ‘Mirror‘, l’ex coppia potrebbe resto riconciliarsi in virtù di un avvicendamento consumatosi ad una festa di compleanno di un conoscente comune. L’uomo in questione risponde al nome di Yehuda Berg, il rabbino che aveva officiato il loro matrimonio circa sei anni fa.

Occhi negli occhi, i coniugi si sarebbero abbandonati ad un lungo ed intenso abbraccio per poi scambiarsi confidenze piuttosto intime in un luogo appartato. I presenti, increduli, giurano di aver sentito Ashton urlare a gran voce di aver commesso ‘errori terribili nell’ultimo anno‘, col volto vistosamente rigato dalle lacrime.

Il loro matrimonio sembrava ormai essere naufragato a seguito del tradimento di lui, avvistato nei pressi di un albergo nel cuore di San Diego (California) insieme ad un’altra donna. La Moore, tremendamente fragile, non aveva retto alla notizia, finendo ammalata in clinica per un certo periodo di tempo. Una volta fuori, decisa più che mai a fargliela pagare, l’attrice si era messa a caccia di eventuali sostituti: Zac Efron, stella di High School Musical, sarebbe fra questi. Del resto, anche il giovane interprete, sempre pià svincolato, aveva deciso di darsi alla pazza gioia, saltando di lenzuola in lenzuola. A lui sono stati attribuiti moltissimi flirt: non ultimola presunta liaison con la cantante barbadiana Rihanna.

Il divorzio, però, tardava ad arrivare: probabile che i due prendessero tempo perchè ancora innamorati l’uno dell’altra. Disposti a seppellire l’ascia di guerra, la coppia potrebbe tornare ai tempi d’oro, riponendo nel dimenticatoio quanto accaduto da un anno a questa parte. Vi terremo informati su eventuali aggiornamenti.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti