Zuckerberg finisce in un documentario di una TV cinese

Mark Zuckerberg è stato ripreso, a sua insaputa, in un documentario della televisione cinese.

di Simona Torrettelli 28 maggio 2012 14:50

Il giovane fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, si è ritrovato a sua insaputa ripreso in un documentario di una televisione cinese. E’ successo il 27 marzo scorso a Shanghai, in Cina, dove Mark Zuckerberg si era recato con la moglie Priscilla Chen. Il miliardario stava camminando per strada quando è stato ripreso per circa 30 sesondi nella registrazione del quarto episodio di un documentario, prodotto dalla CCTV, sulla polizia cinese.

E’ un fatto abbastanza straordinario, anche se è normale che un personaggio pubblico come Zuckerberg abbia i riflettori puntati addosso in ogni occasione e in ogni suo spostamento. Centinaia di telefoni cellulari e paparazzi pronti ad ogni angolo di strada per immortalare una sua immagine.

Sulle pagine di Twitter girano anche molte sue fotografie mentre trascorre la luna di miele a Roma. Gli utenti di Twitter affermano di averli individuati mentre i neo sposi passeggiavano nel centro storico di Roma, tra la Cappella Sistina e il Colosseo. La foto che gira su Twitter è stata scattata all’interno della Cappella Sistina con un cellulare. Si vede Mark in jeans e maglietta grigia con scarpe da tennis, mentre Priscilla veste pantaloni rossi, maglietta grigia e borsa a tracolla.

Zuckerberg finisce in un documentario di una TV cinese

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti