Nanni Moretti investito sulla sella della sua Vespa blu, ora sta bene

Il regista romano alle 22 di venerdì 1 giugno è stato sbalzato dalla sua Vespa per un tamponamento di una Seicento. Ora Moretti sta bene.

di Giorgia Martino 2 giugno 2012 13:17

Grande spavento per il regista romano Nanni Moretti, che ieri sera è stato investito sulla sella della sua famosissima Vespa blu (icona del film Caro diario) mentre era fermo davanti al semaforo di via Fratelli Bonnet, nel quartiere romano di Monteverde Vecchio. Da poco tornato dal Festival di Cannes dove è stato presidente di giuria, ieri sera dopo le 22 circa, vicino al Gianicolo, Nanni Moretti si apprestava a rientrare a casa, a duecento metri dal luogo dell’incidente. Fermo davanti ad un semaforo, è stato tamponato da una Seicento ed è sbalzato dalla Vespa. Per fortuna l’autista della macchina si è fermato e ha prestato soccorso, chiamando l’ambulanza arrivata pochi minuti dopo. Un’altra cosa fondamentale per Nanni Moretti è stata la sua disciplina nell’indossare regolarmente il casco, che di sicuro lo ha preservato da ferite più gravi. Portato all’ospedale San Camillo, i medici hanno rilevato solo qualche escoriazione e lo hanno mandato a casa. Dunque, spavento a parte, la vicenda si è conclusa nel migliore dei modi.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti