Scarlett Johansson, brutta in “La mia via è uno zoo”

Nell'interpretazione del suo ruolo in "La mia vita è uno zoo", Scarlett indosserà i panni di una insignificante guardiana.

di Simona Torrettelli 6 giugno 2012 7:58

Per partecipare alla commedia romantica “La mia vita è uno zoo”, dove interpreterà la parte di una guardiana di animali, la bellissima attrice Scarlett Johansson si trasformerà in un maschiaccio, un’anonima figura un pò bruttina e insignificante. Compito piuttosto arduo per una bellezza tutta curve come Scarlett, ma sicuramente una nuova sfida per l’attrice che dimostrerà la capacità di affrontare nuovi personaggi, anche lontani anni luce dalle curve mozzafiato.

La commedia è firmata Cameron Crowe e uscirà nelle sale il prossimo 8 giugno. Secondo le prime indiscrezioni, nonostante Scarlett sia impegnata nel tentativo di nascondere le sue forme sotto ad abiti trasandati e il  sex-appeal dietro ad antiestetiche occhiaie, il compito è riuscito solo per metà. Così sostiene anche il collega  Matt Damon, con lei sul set. Sembra la Johansson, anche in versione “brutto anatroccolo” sia sempre bellissima.

Un nuovo ruolo, dunque, per l’attrice che è passata da “Match Point” con il personaggio di Eva alla Vedova nera di “The Avengers”. Chissà se riuscirà a nascondere la sua sensualità dietro alla figura di una banale guardiana di animali in “La mia vita è uno zoo”? Sembrerebbe un’impresa un pò complicata, dopo che “Esquire” e persino “Playboy” l’hanno decretata la “celebrity più sexy del mondo”. Una definizione che Scarlett non ha apprezzato particolarmente al tempo, infatti aveva commentato: “Ho sempre preferito abiti maschili per la mia vita privata. Non mi piace essere etichettata come la più sexy del mondo. Da attrice preferisco rimanere anonima”.

La Johansson dimostra così di essere una donna, prima che un’attrice, piuttosto riservata. E questa riservatezza personale ha avuto modo di dimostrarla in tante situazioni. Nella sua vita ci sono stati anche momenti no, come il divorzio da Ryan Reynolds e la love-story con Sean Penn, ma adesso l’attrice ha imparato ad essere più prudente e riservata. A questo proposito ammette: “Non parlo più delle mie relazioni personali” riferendosi al suo attuale compagno “Se ho un desiderio è che le persone stiano alla larga dalla mia vita privata. Ma temo resterà solo un sogno..”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti