Simone Annichiarico in un’intervista: “Belen mi ha dato notorietà”

Il figlio dell'indimenticato Walter Chiari svela molto di sé in un'intervista a Max. Parla di donne, lavoro, tv, musica e dice di voler fare il benzinaio.

di Giorgia Martino 10 giugno 2012 21:31

Simone Annichiarico, l’ex collega e corteggiatore di Belen che fa imbestialire la gelosia di Stefano De Martino, parla dalle pagine di Max in un’intervista in cui svela i suoi punti di vista su vari aspetti della vita.

Innanzitutto afferma che la tv per lui è solo un passatempo per far soldi, ma di non amare troppo un’eccessiva visibilità:

Sicuramente lavorare con Belen mi ha dato più visibilità. Faccio televisione per soldi, la fama non m’interessa. Oggi poi il successo non è sempre il riconoscimento di un talento. È pieno di impostori che non sanno fare nulla. Non ci sarà mai un erede di Tognazzi, Bramieri o Chiari… erano unici e insostituibili.

Proprio a proposito di suo padre Walter Chiari, ha parole di grande tenerezza e nostalgia:

Papà era una persona fisica, tenera e affettuosa, nell’intimità ero il suo cucciolo. Ci siamo sempre detti tutto, non gli ho mai mentito. Anche se sono un bugiardo, come lo era lui. Ma uso le bugie a fin di bene… Mi ha lasciato l’autoironia e mi ha insegnato a cercare sempre la verità.

Parlando di donne, invece, confessa di avere modi di fare diversi a seconda di chi si trova ad avere accanto:

Non le faccio impazzire, ma non mi lamento. Sono troppo timido per fare il conquistatore, preferisco essere sedotto, è meno faticoso. Ad alcune ho lasciato una cesta di corna che non riuscivano più a muoversi. Ma sono anche stato con una stessa donna per anni, senza mai tradirla.

E se non ama andare in tv, cosa farà Simone Annichiarico ‘da grande’? Forse il benzinaio dice lui:

Forse farò il benzinaio. Non so fare progetti, vivo alla giornata. Dieci anni fa pensavo solo alla musica, mai avrei immaginato di fare tv. Vorrei però continuare a scrivere, il libro è la cosa che più mi ha inorgoglito. Le mie trasmissioni non le rivedo, la biografia di mio padre, invece, l’ho attesa con ansia per potermi rileggere!

Parole piene di leggerezza e profondità insieme, tipiche di chi non si prende troppo sul serio ma riesce a vivere la vita intensamente ogni giorno. Che possa avere le caratteristiche ideali per essere l’uomo giusto di Belen?

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti