Uomini e Donne, Tara: “Cristian adesso sposami”

Dopo la scelta, Cristian e Tara hanno iniziato a convivere e i comportamenti irritanti di lui sono solo un ricordo.

di Simona Torrettelli 22 giugno 2012 14:49

Cristian è sempre stato un personaggio piuttosto enigmatico della trasmissione “Uomini e Donne” di Maria De Filippi. E l’ha dimostrato anche adesso, nella scelta della sua bella Tara. Non è cambiato molto nel comportamento e, dopo averla fatta spesso disperare e piangere, alla fine l’ha scelta.

Dalla scelta in poi, Cristian ci ha sbalorditi trattandola come una regina! Nemmeno lei, Tara, riesce a credere alla trasformazione del “duro a tutti i costi”. I due fidanzatini vivono già sotto lo stesso tetto e progettano un futuro insieme a Vigevano. E’ la bella Tara, biondina sexy, a commentare per prima il loro futuro insieme: “Figli? Ne abbiamo parlato e non ci spaventano, l’abito bianco invece lo sogno anche di notte….”

Durante una breve intervista, le è stato chiesto se fosse vero che vivevano già insieme e Tara ha risposto: “Si, mi sono trasferita da Vicenza a Vigevano. Sono riuscita a incastrarlo (ride). Milano non mi piace, è caotica e grigia. Abbiamo preso un bel loft in affitto nella città di Cristian e l’abbiamo arredato insieme, anche se io ci ho messo un pò di colore. In realtà anche prima era come se vivessimo insieme percheè ci vedevamo tre-quattro giorni a settimana”.

Tara deve fare i conti con il suo lavoro però e racconta: “Anche se avendo una ditta di autotrasporti tre giorni a settimana vado a Vicenza”. Della vita in coppia dice: “E’ molto bella, io stiro e preparo da mangiare e Cristian ha approvato la mia cucina”.

Del loro rapporto e di eventuali litigi Tara dice: “Lite vera e propria no, forse qualche piccolo screzio all’inizio. Ma tutte cose passeggere. Ad esempio discutiamo su chi deve portare fuori i cani, perchè lui non lo vuole fare mai…”

Quando le viene chiesto del comportamento di Cristian in trasmissione, lei lo difende: “In realtà durante le esterne era sempre dolce e tranquillo, poi in studio diventava antipatico e intrattabile. Ecco, adesso a casa ho riscoperto il  Cristian delle esterne”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti